Sorrento Dreaming Matrimoni Sorrento Sposarsi a Sorrento – abiti per gli sposi

Sposarsi a Sorrento – abiti per gli sposi

10 agosto 2010 | Nessun commento

Scritto da nella categoria Matrimoni Sorrento

Quante volte hai sognato il tuo abito da sposa, immaginando un vestito veramente speciale?

Gli atelier di Sorrento vantano le migliori marche di abiti da sposa e offrono un’ampia scelta di accessori per completare il tuo abbagliamento nuziale: scarpe, borse, fermacapelli e biancheria intima.

Il tuo abito da sposa / sposo su misura

Comunque, due sono le nozioni da non dimenticare: l’abito deve armonizzare con il tono della cerimonia e tenere conto della fisionomia e psicologia degli sposi.

Per lei

Lo stile del tuo abito

A seconda della tua personalità, lo stile può essere classico, jeune fille o un pò retrò. Decidi se preferisci puntare sulla femminilità, oppure ami il taglio sobrio ed elegante degli abiti più tradizionali, con tessuti pregiati, vita sottile, gonne ampie.

Il modello

Per quanto riguarda il modello non hai che l’imbarazzo della scelta. Trovi abiti con e senza maniche, con scollo o corpino in pizzo, impreziosito da ricami e perline o dalla linea scivolata. Ci sono vestiti con la gonna a campana con merletti, oppure i più moderni fatti di raso con decorazioni e nastrini.

Il colore

La moda suggerisce di scegliere un abito colore avorio, panna o champagne. Però, non sbagli se scegli il bianco tradizionale. Ultimamente, gli stilisti hanno proposto anche inediti toni pastello.

Alcuni consigli per non sbagliare

Tieni in conto alcune regole basilari, per evitare che l’abito metta in mostra in tuoi difetti.

Non troppo alta e sottile. Se non sei molto alta o se la tua figura è abbastanza sottile, stai attenta ai romantici abiti a campana: tendono a rimpicciolire. Le gonne vaporose ed ampie non funzionano se la tua altezza non è vertiginosa.

Magra. Sei magrissima? Meglio una linea morbida.

Formosa. Il vestito ampio, invece, può mascherare le tue forme un pò troppo rotonde. Una scollatura elegante è l’ideale per evidenziare il tuo décolleté. Per mimetizzare i fianchi larghi, punta su un abito stile impero, svasato e tagliato sotto il seno.

Per lui

Per una cerimonia formale

Quando la cerimonia è formale, la sposa è in abito lungo e il matrimonio si celebra tra il mattino e le 18, a te si addice il tight. Il frac è quasi del tutto scomparso. Si usa solo nei matrimoni in grande, di tono ufficiale e celebrati dopo le 18. Il tight tradizionale è composto da una giacca a code lunghe in fresco di lana, che va dal grigio all’antracite, al nero. Segna la vita e fascia i fianchi. La giacca si deve portare allacciata.

  • Sui pantaloni a righe grigie o nere, appoggia il gilet in doppio petto con revers. Questo non è mai fantasia, ma grigio chiaro, in panno leggero;
  • I polsini della camicia sono doppi, chiusi da gemelli. Il collo è rigido, lo sparato inamidato e angoli rialzati;
  • La cravatta è grigia, fermata da una spilla con perla;
  • Il tight classico vuole anche guanti in camoscio grigio e cappello a cilindro;
  • Le calze appropriate sono nere o antracite, in cotone o seta e arrivano al ginocchio;
  • Le scarpe perfette sono in morbido vitello nero e stringate.

Per una cerimonia tradizionale

Per un matrimonio meno solenne punta sul mezzo tight, che non ha code alla giacca, non vuole né cappelli, né guanti. Il taglio è lo stesso del tight classico.

Per una cerimonia semplice

Preferisci un abito classico, grigio ferro, ma anche blu o grigio scuro con giacca monopetto, senza spacchi.

E’ bene che le tasche siano a filetto e non a toppa. Il tessuto pettinato è quello che ci vuole.

  • Aggiungi gilet e pantaloni senza risvolto. Il collo della camicia in questo caso è morbido;
  • La cravatta lunga non occorre sia grigio perla. Va bene una fantasia minuscola a punta di spillo;
  • Nel taschino: pochette di lino bianco;
  • Le calze sono ancora nere, come le scarpe Oxford;
  • Devi avere gemelli ai polsi e fiore all’occhiello.

Alcuni consigli per non sbagliare

  • Non sei alto? Oggi è di moda anche un completo con giacca a spolverino, ma è poco indicato se non sei molto alto;
  • Non sei magro? Se il tuo fisico ha qualche chilo di troppo, per te funzionano i colori scuri, grigi, blu. Meglio una giacca lunga, che snellisce;
  • Niente pieghe. Il tessuto dell’abito è preferibile leggero, non facile alle pieghe;
  • Calze. Vietati calzini corti e chiari;
  • Smoking. Lo smoking va scartato, perché inadatto alla cerimonia.

Lascia un commento

Suggerimenti: